Dott.ssa Giulia Vincenzo Biologa Nutrizionista

mangiare bene è una necessità, mangiare intelligentemente è un’arte

ricette nutrizionista

Dimagrire Mangiando, si può?

Dimagrire Mangiando è un po’ la sfida del secolo, l’ideale a cui tutti ambiscono e patria delle migliori bufale. Vediamo cosa c’è di vero e quanto sia puro mito, in questa serie di domande&risposte elaborate raccogliendo i dubbi che sento più spesso e i miti più ricorrenti.

dimagrire mangiando
si può dimagrire mangiando anche un bel piatto di pasta!

Si può dimagrire mangiando, quindi senza soffrire per forza la fame?

Assolutamente sì, anzi, NON si deve mai avere fame! Soffrire la fame vuol dire seguire un regime troppo restrittivo: i più disciplinati potranno anche resistere persino un mese con una dieta di questo tipo, ma dopo è inevitabile dare di matto e recuperare tutte le pizze e i dolci evitati come la peste nel mese precedente, riprendendo tutti i chili persi.

Perché è importante quando si segue una dieta evitare i digiuni?

Il nostro corpo è una macchina meravigliosa e perfetta forgiata in migliaia anni di evoluzione con il solo scopo di sopravvivere: digiunare vuol dire inviare al corpo un segnale di carenza o “carestia”, per cui il metabolismo viene rallentato con l’obiettivo del risparmio energetico per non “deperire”. Questo vuol dire che quando poi mangiamo assorbiamo molte più calorie e tenderemo a metterle in “riserva” invece di bruciarle.

Contare le calorie serve ?

Fino ad un certo punto, è chiaro che non bisogna andare oltre il fabbisogno ma è bene anche approcciare alla dieta senza l’eccessivo stress del conteggio continuo. Lasciamo fare i calcoli a chi di dovere 🙂

Quanto conta la qualità del cibo sul successo della dieta?

Tantissimo, dieta vuol dire anche mangiare sano! Scegliamo sempre alimenti di stagione e di provenienza certificata.

Quali sono i comportamenti che portano al fallimento di una dieta?

Innanzitutto non farsi seguire da un professionista, chi di dovere sa cosa è più giusto mangiare e come abbinare i cibi personalizzando il tutto. Di conseguenza è molto sconsigliato seguire anche le diete elaborate per altre persone come anche fare di testa propria.

Tre luoghi comuni da sfatare sulla dieta.

  1. “Per dimagrire bisogna sempre togliere i carboidrati”: non vanno eliminati, basta soltanto dosarli bene. Si può dimagrire anche mangiando pasta tutti i giorni!
  2. “Per dimagrire va bene qualsiasi dieta”: non è vero perché come per tutto ciò che riguarda la salute, la dieta dev’essere cucita addosso come un abito che deve cadere a pennello.
  3. “L’attività fisica è sufficiente per bilanciare qualsiasi stravizio”… dipende dallo stravizio!

10 modi per dimagrire mangiando e perché funzionano

  • Pasti completi: il nostro corpo sarà ben nutrito e l’abbinamento di diversi principi nutritivi nei diversi gruppi alimentari ci aiuta a mantenere la sazietà
  • Attività fisica costante, ci permette di tonificare la massa muscolare, aumentare il metabolismo e aiuta a bruciare calorie
  • Fare sempre uno spuntino a metà mattina e uno a metà pomeriggio: calmerà la fame e aumenterà il metabolismo, mangiare è pur sempre un’attività metabolica che brucia calorie! Bello eeeeh?
  • Concedersi uno strappo alla regola a settimana, fa bene allo spirito e rafforza l’autostima per continuare a lavorare su noi stessi
  • Non abusare di succhi di frutta, è vero che contengono vitamine ma sono anche ricchi di zuccheri, sciolti in acqua praticamente!
  • La frutta ok ma non troppa: anche la frutta, per quanto sana, contiene zuccheri e calorie, usiamola come spuntino spezzafame
  • Facciamo sempre colazione: è il pasto più importante della giornata perché fornisce l’energia necessaria all’avvio del giorno ed evita cali glicemici e debolezza durante la mattinata… e attacchi di fame che ci porterebbero a sognare di mozzicare il polpaccio del collega.
  • Abituiamoci a prendere il caffè senza zucchero, soprattutto per chi ne beve tanti: risparmiamo un bel po’ di calorie decisamente sprecate.
  • Abbondiamo di verdure e ortaggi nei nostri pasti, hanno pochissime calorie e saziano tantissimo, soprattutto se li mangiamo a inizio del pasto.
  • Impostiamo la dieta come nuovo stile di vita, non vediamola come un momento di sacrificio transitorio. Sarà garanzia di successo e soprattutto di mantenimento dei risultati.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto